Vieni a scoprire gli Eremi in Abruzzo

Gli Eremi sono luoghi, dove uno o più individui si ritirano per vivere da eremiti. Gli “Eremiti” sceglievano dunque di vivere lontani dalla società, per vivere la loro spiritualità in preghiera.

Abruzzo e Tibet: cosa hanno in comune?

Molti Eremi o comunque luoghi isolati dove praticare la preghiera, sono comuni a diverse religioni. Ma è in Abruzzo e in Tibet che si trovano la maggior parte degli eremi presenti su tutto il pianeta.

Il più grande fondatore di Eremi in Italia è stato Papa Celestino V, conosciuto anche come Pietro da Morrone. Egli fondò diversi eremi in Abruzzo ed in  particolare sulla Majella. Erano luoghi vissuti da individui legati all’ordine celestiniano di cui egli stesso fu fondatore.

Nelle vicinanze di Bolognano, è possibile visitare 2 degli Eremi , probabilmente più belli del PArco della Majella: l’eremo di Santo Spirito a Majella e l’ eremo di San Bartolomeo in Legio.

L’eremo di  Santo Spirito a Majella si trova sulla strada che porta a Passo Lanciano, dopo aver superato il centro abitato di Roccamorice. Seguendo la segnaletica stradale, arriverete in un punto dove dovrete parcheggiare la vostra auto e avviarvi nel sentiero. Dopo un percorso di circa 15 minuti, vi troverete davanti alla piccola Chiesa, incastonata nella roccia. Vista dall altro lato, la Chiesa è veramente suggestiva.

Ad ogni modo in Abruzzo avrete modo di visitare molti eremi, come detto molti dei quali fondati nel periodo in cui visse Celestino V. Da Bolognano potrete facilmente raggiungere la maggior parte di questi e rimanere incantati dalla loro bellezza, storia e posizione geografica.

Che dire? Vi aspettiamo in Abruzzo!